Consigli per fluire in un Autunno sereno e sostenere il sistema immunitario

Queste giornate di pioggia ci stanno preparando alla nuova stagione autunnale, ecco qui una serie di consigli per accogliere questo periodo al meglio e in sintonia con la natura.

Consigli Alimentari:
Dal punto di vista alimentare è sempre opportuno mangiare in modo moderato e godendo il più possibile di verdura e frutta di stagione, quindi per esempio i pomodori, i frutti esotici e tutto quello di natura raffreddante, che abbiamo mangiato in grandi quantità fino a qualche giorno fa, possiamo anche salutarlo fino a quando non riprenderà il suo ciclo naturale, il prossimo anno. Così come il latte e i latticini, di natura fredda, evitando anche verdura cruda e se possibile anche frutta cruda, per allontanare il pericolo di ristagno, eccesso di liquidi che provoca umidità e tossine, come catarro, bronchiti, raffreddamenti, cistiti etc... Sostituire il cotto con il crudo è importante per scaldare il nostro corpo, oltre alla cottura a vapore, al forno o alla griglia, a seconda dei cibi e della necessità, possiamo aiutarci anche con cibi leggermente piccanti, per rimuovere i ristagni sottoforma di umidità e catarri. Le Spezie come lo Zenzero, la Cannella, il Pepe sono tra le più indicate con questo scopo, ma anche le Rape e tute le radici piccanti in generale ci portano l'energia della Terra... E' opportuno scegliere cibi moderatamente salati, per contrastare il freddo: il salato in medicina cinese è dato dalla fermentazione per esempio della Soia, con il miso o la salsa soia, in generale o aggiungendo Gomasio (pestato di semi di sesamo e sale), senza dimenticare il sale marino integrale o ancora meglio aggiungere ai cibi le Alghe, ricche di vitamine, sali minerali e proteine. Infine ci serve anche il sapore dolce del cereale integrale, super armonizzante: quindi via con Riso integrale - va bene anche rosso e nero - Avena, Farro, Orzo, Sorgo, Miglio e così via per nutrire la Milza, l'organo che più di tutti in questo periodo è posto sotto stress per la sua capacità di trasformazione.
Se vogliamo redigere una Lista della Spesa, nelle nostre tavole non devono mancare: Carote, Cipolle, Cavoli, Zucche, Mele, Pere, Agrumi, Castagne, Frutta secca con guscio, Cereali integrali, ma anche Pesce azzurro, Uova e Carne per i non vegetariani, che compenseranno con Legumi (ceci, fagioli, lenticchie...) e Alghe, ricchi di proteine e vitamine.

Pulizia dell'Intestino
Il Polmone, appartiene alla loggia del Metallo, legato alla stagione autunnale, a lui è dato il compito di diffondere nel corpo l'energia difensiva, la Wei qi, e lo fa grazie anche al contributo fondamentale del suo viscere a livello intestinale, il Grosso Intestino, quando quest'ultimo funziona bene, di riflesso il polmone fa un buon lavoro. Per questo motivo è sempre importante, mangiare moderatamente, seguendo gli orari di risveglio degli organi, quindi concentrare il cibo più nella parte Yang, all'inizio della giornata e quando è possibile fare alcuni cicli di digiuno intermittente e far circolare il Qi, l'energia del corpo, ogni giorno grazie a un pò di attività fisica, che fa bene al fisico ma anche allo spirito.
Quindi mentre in primavera ci concentriamo in modo particolare sulla depurazione del Fegato, in autunno pensiamo più a liberare il nostro intestino. Tra i rimedi cito sempre la depurazione generale degli organi emuntori che apporta la combinazione classica ayurvedica della Triphala, se non l'avete ancora usata durante il Detox Post Vacanze, questo è il momento di farlo. Oppure anche un buon ciclo di Fermenti Lattici o Probiotici può essere super utile per ripristinare seriamente la propria flora intestinale a seconda delle necessità.

Rimedi Naturali
Visto che quest'anno in particolare - non ci si può ammalare 🙂 - non possono mancare nelle nostre case i rimedi classici di prevenzione influenzale come Echinacea e Vitamina C, che si possono prendere anche per periodo lunghi, fino al mese e mezzo in modo consecutivo senza problemi. Molto utili sono anche le varie versioni di Rosa Canina, Acerola, alternative di Vitamina C.
Come sapete io amo e consiglio spesso la micoterapia e in autunno, spessissimo mi capita di proporre il Reishi - Ganoderma, detto anche il fungo della longevità, per la sua grande capacità tonica, antinfiammatoria e antivirale, in modo generico può essere utile quasi per tutti.
Molto adatto anche per i bambini in caso di tosse a me piace consigliare lo sciroppo di Olivello Spinoso, ricco di vitamina C, che apporta l'energia solare di cui tutti abbiamo bisogno, alza le difese e aiuta la fluidità del catarro. Rimedio molto valido anche come fitoterapico.
Altra "chicca" di cui si parla poco ma che secondo me è super valida come aiuto in caso di raffreddamenti è Miele di Manuka per il mal di gola e i raffreddori, molto prezioso come antibatterico e disinfettante naturale, ne basta un cucchiaio al mattino, molto valido anche per i bambini.

Oli Essenziali
Tra gli oli essenziali è molto adatto il Limone, per la sua capacità di depurare gli ambienti e tenere lontano i batteri, alternato all'Arancio Amaro che porta il buon umore e aiuta anche il sistema nervoso ad apprezzare i momenti di intimità casalinga, quando le giornate si accorciano e le ombre si allungano. A me piace usare l'olio essenziale di Niaouli come anti raffreddore, ne bastano poche gocce su di un fazzoletto di carta da annusare durante la giornata per prevenirne i sintomi e dare sollievo in caso si inizi già a starnutire. Ma va benissimo la diffusione negli ambienti anche dell'olio essenziale di Ginepro con il suo profumo balsamico e piccante, che aiuta la detossinazione e il drenaggio dei liquidi e il semplice Rosmarino, leggermente piccante che porta energia e tono all'umore e alla pelle se applicato con un olio veicolo, magari di mandorle dolci.

Fiori di Bach per gli aspetti emotivi e psicosomatici
Il nostro corpo funziona andando a cercare un eterno equilibrio che viene fortemente influenzato dal nostro stato emotivo, dalle paure, dalle preoccupazioni e dallo stato di stress emotivo che stiamo vivendo. Se una persona è sempre super stressata o vive in condizioni di continuo allarme e allerta, per motivi interni al nucleo famigliare, lavorativo o anche indipendenti dalla sua volontà, inevitabilmente il suo fisico ne risente, produce livelli elevati di cortisolo, l'ormone dello stress, e anche il suo sistema immunitario diventerà sensibile e reattivo a qualsiasi agente esterno incontra.
E' importante pensare al corpo nel suo insieme e prendere in considerazione tutti i fattori della vita, quelli fisici ma anche quelli emozionali. Esistono diverse miscele di Fiori di Bach o Australiani che ci possono aiutare a ritrovare il giusto equilibrio a seconda delle situazioni. Un costante riallineamento e ricentratura per vivere le esperienze con il giusto approccio, ci permette di mantenerci in salute e con la giusta energia libera che ognuno si merita di avere.
Una bella miscela potrebbe contenere Crab Apple per la purificazione e l'accettazione dei cambiamenti, dentro e fuori di noi, Gentian per la capacità di affrontare gli ostacoli e credere nelle nostre forze, Rock Rose per mantenere la calma, agire con lucidità e don't panic ed infine Walnut per aprirsi al cambiamento e vivere questo nuovo periodo in modo naturale.

per info: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. consulenza on line o dal vivo a Milano in studio.
Instagram e Facebook Sonia Cabiaglia Naturopata - sito: www.manipurastudio.it


Print   Email