EGREGORA

In questi giorni così particolari mi è venuta voglia di parlare di questo argomento, con l’intenzione di bilanciare con i miei pensieri l’energia più grande che ci sta sovrastando e coinvolgendo tutti.
Partiamo dal presupposto che il nostro pensiero crea la realtà, nel senso che il pensiero crea le azioni e di conseguenza anche la forma/materia, andiamo a capire cosa s’intende per Egregora? Dal termine greco “Egregor” cioè aggregare. Un’Egregora è una massa di energia alimentata da tutti i pensieri dello stesso genere che circolano sulla superficie della Terra (cit. Anne Daniel Meurois-Givaudan). Alimentata nel senso che più le diamo energia, più si ingrandisce e diventa rilevante, pesante, si trasforma poi in un vero e proprio pendolo, come spiega in modo dettagliato il Transurfing (@Luca Nali).
Io me l’immagino come una grande nuvolona grigia, collegata con dei fili ad ognuna delle nostre teste, con i nostri pensieri la nutriamo e ne siamo nello stesso tempo agganciati. Il trucco sta nello sganciarsi, smettere di darle energia, mettere una controtendenza con pensieri diversi, positivi, potenzianti. Iniziando a fare delle cose che ci danno gioia, sorridere, muoversi, liberarsi… per ritrovare il proprio centro e radicarsi nella nostra energia positiva. Tutto ciò si può fare in un sacco di modi, facendo una bella passeggiata al sole, una chiaccherata con un’amica, meditazione, yoga…
Ci si può aiutare molto bene con dei rimedi vibrazionali come i FIORI di BACH per esempio, tra i più indicati Aspen per gestire le paure, Mimulus per ritrovare il coraggio e anche Cherry Plum per mantenere il controllo, senza dimenticare Electro miscela dei bush australiani per proteggersi dagli elettromagnetismi. Io credo molto nelle miscele personalizzate per individuare i fiori specifici di cui ogni persona ha bisogno, in modo che siano più efficaci, comprese le essenze degli animali selvatici di cui ho già molto parlato nei miei post.
Share

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookInstagramYouTube