Eventi

Share
Ott
20
Gio
2016
Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura @ Milano Viale coni Zugna 37
Ott 20@18:45–19:45

Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura

Ogni Lunedì H 10.0 e Giovedì (due sessioni) H.18,45 e H.20,10

yoga-manipura-orari

Cos’è lo Yoga

La parola yoga significa unione e non è una semplice forma di esercizio fisico.

Oggi la moderna scienza ha dimostrato che l’intera esistenza è un’unica energia (E=mc²), per cui essendo energia perché mai non ne abbiamo esperienza diretta?

Oltre l’illusione di essere separati, nell’esperienza di unità con l’esistenza, è lo yoga.

Quando si trova un metodo per sperimentarla, questo è yoga.

Se noi utilizziamo ogni processo della vita per trascendere le limitazioni, quello è yoga. 

Il modo in cui respiri, ti siedi, mangi, cammini, e lavori può essere Yoga.

Hatha Yoga e lo Yoga Vinyasa

Per arrivare a fare esperienza dello yoga si manipola l’energia e si muove il sistema in un certo modo. Le posture fisiche ne sono un aspetto.

Comprendere la meccanica del corpo usando le posture fisiche per dirigere la nostra energia in una direzione specifica è ciò che fanno le asana dello yoga.

Asana significa postura e ce ne sono di innumerevoli; tra tutte queste otto sono state identificate come le posture fondamentali dello yoga. Ad esempio, osserva te stesso: quando sei arrabbiato ti siedi in un modo; se sei felice ti siedi in un’altra maniera; ed ancora diversamente se sei depresso. Per ogni differente stato mentale ed emotivo che tu attraversi il tuo corpo tende a prendere certe posture. Convertire queste è la scienza delle asana. Se tu porti coscientemente il tuo corpo in differenti asana, puoi cambiare gli stati mentali ed emotivi.

 14813187_10153720466396442_337884108_o

Hatha Yoga come processo preparatorio

L’hatha yoga è il processo preparatorio per lo yoga.

La parola “ha” significa sole, “ta” significa luna. 

“Hatha” significa portare in equilibrio il sole e la luna che sono ida e pingala, i due canali connessi ai due emisferi cerebrali e alle narici.

L’hatha yoga è una preparazione fisica, che educa il corpo a possibilità più elevate.

Come esiste la scienza dei fenomeni esterni che crea benessere, lo yoga è la scienza per il benessere interiore. Ciò può essere trasmesso a differenti livelli che includono benessere fisico e mentale. Tuttavia si può utilizzare questo sistema antichissimo e millenario per preparare la quiete mentale necessaria alla meditazione. 

Young yoga instructor leading a class in stretching

 

L’insegnante

Lavinia Cometti

14881558_10153720465561442_939916809_o

 

“”Mi sono innamorata dello yoga sin dal primo istante, la vitalità e la gioia che sentivo mi hanno portato ad approfondirne gli aspetti legati alla meditazione. Sono entusiasta di poter condividere quest’arte di percezione e di conoscenza del Sè.” Inizio all’età di 8 anni lo studio della danza classica e contemporanea approfondendo autonomamente gli aspetti legati al movimento, con performance sia in Italia sia in Germania. All’età di 16 anni ricevo insegnamenti di Reiki e incontro con grande fortuna il primo maestro con cui inizio a studiare medicina tibetana, studi approfonditi quando incontro nel 2013 lama Ganchen Rinphoce, un luminoso yogi moderno, figura di riferimento per la mia crescita spirituale. Ricevo insegnamenti di Yoga Trulkor, Meditazione tantrica Ngalso dalla tradizione tibetana Vajrayana con assidui ritiri di meditazione. Dopo il conseguimento della laurea in economia mi dedico con devozione e serietà alla pratica e allo studio dello yoga. Nel 2015 mi cimento nel primo teacher training a Milano con Simona Tarabini, Rosa Tagliafierro, e Cristina Bazzanella nello stile Vinyasa conseguendo RYT 200. Nel 2016 incontro Ratheesh Acharya e Caroline Westling che fortificano e approfondiscono la conoscenza del Rajayoga e filosofia indiana a Berlino e Amsterdam conseguendo RYT 200. Ho svolto training più specifici di Anusara, Iyengar con Andrea Boni e Santhanam Narashimnam. Ringrazio altri insegnanti come Lucia Morello con la quale ho studiato Yoga Nidra, Riccardo Misto il Nada Yoga, e grande affetto per Gaia Bergamaschi che mi sta dando la possibilità di apprendere il magnifico stile di Dharma Yoga. Nel 2016 inizio gli studi di alimentazione macrobiotica alla Sana Gola con Martin Halsey come terapeuta alimentare. Affianco l’insegnamento della disciplina yogica con lo studio dell’arte musicale alla scuola civica Claudio Abbado con il desiderio di poter trasferire la poetica yogica in composizioni d’avanguardia indirizzate a sviluppare la propriocezione del suono nello spazio e nel corpo.

yoga23

Ashtanga Yoga

Una pratica antica, che porta gradualmente a riscoprire pienamente il proprio potenziale a tutti i livelli di consapevolezza: fisica, psicologica e spirituale, una meditazione dinamica che unisce corretta respirazione, posture e coscienza dello sguardo, permettendo di raggiungere un profondo controllo dei sensi ed una maggiore consapevolezza di sè.

 

Info    Lavinia Cometti      comettina@hotmail.com

Share
Nov
17
Gio
2016
Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura @ Milano Viale coni Zugna 37
Nov 17@18:45–19:45

Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura

Ogni Lunedì H 10.0 e Giovedì (due sessioni) H.18,45 e H.20,10

yoga-manipura-orari

Cos’è lo Yoga

La parola yoga significa unione e non è una semplice forma di esercizio fisico.

Oggi la moderna scienza ha dimostrato che l’intera esistenza è un’unica energia (E=mc²), per cui essendo energia perché mai non ne abbiamo esperienza diretta?

Oltre l’illusione di essere separati, nell’esperienza di unità con l’esistenza, è lo yoga.

Quando si trova un metodo per sperimentarla, questo è yoga.

Se noi utilizziamo ogni processo della vita per trascendere le limitazioni, quello è yoga. 

Il modo in cui respiri, ti siedi, mangi, cammini, e lavori può essere Yoga.

Hatha Yoga e lo Yoga Vinyasa

Per arrivare a fare esperienza dello yoga si manipola l’energia e si muove il sistema in un certo modo. Le posture fisiche ne sono un aspetto.

Comprendere la meccanica del corpo usando le posture fisiche per dirigere la nostra energia in una direzione specifica è ciò che fanno le asana dello yoga.

Asana significa postura e ce ne sono di innumerevoli; tra tutte queste otto sono state identificate come le posture fondamentali dello yoga. Ad esempio, osserva te stesso: quando sei arrabbiato ti siedi in un modo; se sei felice ti siedi in un’altra maniera; ed ancora diversamente se sei depresso. Per ogni differente stato mentale ed emotivo che tu attraversi il tuo corpo tende a prendere certe posture. Convertire queste è la scienza delle asana. Se tu porti coscientemente il tuo corpo in differenti asana, puoi cambiare gli stati mentali ed emotivi.

 14813187_10153720466396442_337884108_o

Hatha Yoga come processo preparatorio

L’hatha yoga è il processo preparatorio per lo yoga.

La parola “ha” significa sole, “ta” significa luna. 

“Hatha” significa portare in equilibrio il sole e la luna che sono ida e pingala, i due canali connessi ai due emisferi cerebrali e alle narici.

L’hatha yoga è una preparazione fisica, che educa il corpo a possibilità più elevate.

Come esiste la scienza dei fenomeni esterni che crea benessere, lo yoga è la scienza per il benessere interiore. Ciò può essere trasmesso a differenti livelli che includono benessere fisico e mentale. Tuttavia si può utilizzare questo sistema antichissimo e millenario per preparare la quiete mentale necessaria alla meditazione. 

Young yoga instructor leading a class in stretching

 

L’insegnante

Lavinia Cometti

14881558_10153720465561442_939916809_o

 

“”Mi sono innamorata dello yoga sin dal primo istante, la vitalità e la gioia che sentivo mi hanno portato ad approfondirne gli aspetti legati alla meditazione. Sono entusiasta di poter condividere quest’arte di percezione e di conoscenza del Sè.” Inizio all’età di 8 anni lo studio della danza classica e contemporanea approfondendo autonomamente gli aspetti legati al movimento, con performance sia in Italia sia in Germania. All’età di 16 anni ricevo insegnamenti di Reiki e incontro con grande fortuna il primo maestro con cui inizio a studiare medicina tibetana, studi approfonditi quando incontro nel 2013 lama Ganchen Rinphoce, un luminoso yogi moderno, figura di riferimento per la mia crescita spirituale. Ricevo insegnamenti di Yoga Trulkor, Meditazione tantrica Ngalso dalla tradizione tibetana Vajrayana con assidui ritiri di meditazione. Dopo il conseguimento della laurea in economia mi dedico con devozione e serietà alla pratica e allo studio dello yoga. Nel 2015 mi cimento nel primo teacher training a Milano con Simona Tarabini, Rosa Tagliafierro, e Cristina Bazzanella nello stile Vinyasa conseguendo RYT 200. Nel 2016 incontro Ratheesh Acharya e Caroline Westling che fortificano e approfondiscono la conoscenza del Rajayoga e filosofia indiana a Berlino e Amsterdam conseguendo RYT 200. Ho svolto training più specifici di Anusara, Iyengar con Andrea Boni e Santhanam Narashimnam. Ringrazio altri insegnanti come Lucia Morello con la quale ho studiato Yoga Nidra, Riccardo Misto il Nada Yoga, e grande affetto per Gaia Bergamaschi che mi sta dando la possibilità di apprendere il magnifico stile di Dharma Yoga. Nel 2016 inizio gli studi di alimentazione macrobiotica alla Sana Gola con Martin Halsey come terapeuta alimentare. Affianco l’insegnamento della disciplina yogica con lo studio dell’arte musicale alla scuola civica Claudio Abbado con il desiderio di poter trasferire la poetica yogica in composizioni d’avanguardia indirizzate a sviluppare la propriocezione del suono nello spazio e nel corpo.

yoga23

Ashtanga Yoga

Una pratica antica, che porta gradualmente a riscoprire pienamente il proprio potenziale a tutti i livelli di consapevolezza: fisica, psicologica e spirituale, una meditazione dinamica che unisce corretta respirazione, posture e coscienza dello sguardo, permettendo di raggiungere un profondo controllo dei sensi ed una maggiore consapevolezza di sè.

 

Info    Lavinia Cometti      comettina@hotmail.com

Share
Nov
24
Gio
2016
Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura @ Milano Viale coni Zugna 37
Nov 24@18:45–19:45

Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura

Ogni Lunedì H 10.0 e Giovedì (due sessioni) H.18,45 e H.20,10

yoga-manipura-orari

Cos’è lo Yoga

La parola yoga significa unione e non è una semplice forma di esercizio fisico.

Oggi la moderna scienza ha dimostrato che l’intera esistenza è un’unica energia (E=mc²), per cui essendo energia perché mai non ne abbiamo esperienza diretta?

Oltre l’illusione di essere separati, nell’esperienza di unità con l’esistenza, è lo yoga.

Quando si trova un metodo per sperimentarla, questo è yoga.

Se noi utilizziamo ogni processo della vita per trascendere le limitazioni, quello è yoga. 

Il modo in cui respiri, ti siedi, mangi, cammini, e lavori può essere Yoga.

Hatha Yoga e lo Yoga Vinyasa

Per arrivare a fare esperienza dello yoga si manipola l’energia e si muove il sistema in un certo modo. Le posture fisiche ne sono un aspetto.

Comprendere la meccanica del corpo usando le posture fisiche per dirigere la nostra energia in una direzione specifica è ciò che fanno le asana dello yoga.

Asana significa postura e ce ne sono di innumerevoli; tra tutte queste otto sono state identificate come le posture fondamentali dello yoga. Ad esempio, osserva te stesso: quando sei arrabbiato ti siedi in un modo; se sei felice ti siedi in un’altra maniera; ed ancora diversamente se sei depresso. Per ogni differente stato mentale ed emotivo che tu attraversi il tuo corpo tende a prendere certe posture. Convertire queste è la scienza delle asana. Se tu porti coscientemente il tuo corpo in differenti asana, puoi cambiare gli stati mentali ed emotivi.

 14813187_10153720466396442_337884108_o

Hatha Yoga come processo preparatorio

L’hatha yoga è il processo preparatorio per lo yoga.

La parola “ha” significa sole, “ta” significa luna. 

“Hatha” significa portare in equilibrio il sole e la luna che sono ida e pingala, i due canali connessi ai due emisferi cerebrali e alle narici.

L’hatha yoga è una preparazione fisica, che educa il corpo a possibilità più elevate.

Come esiste la scienza dei fenomeni esterni che crea benessere, lo yoga è la scienza per il benessere interiore. Ciò può essere trasmesso a differenti livelli che includono benessere fisico e mentale. Tuttavia si può utilizzare questo sistema antichissimo e millenario per preparare la quiete mentale necessaria alla meditazione. 

Young yoga instructor leading a class in stretching

 

L’insegnante

Lavinia Cometti

14881558_10153720465561442_939916809_o

 

“”Mi sono innamorata dello yoga sin dal primo istante, la vitalità e la gioia che sentivo mi hanno portato ad approfondirne gli aspetti legati alla meditazione. Sono entusiasta di poter condividere quest’arte di percezione e di conoscenza del Sè.” Inizio all’età di 8 anni lo studio della danza classica e contemporanea approfondendo autonomamente gli aspetti legati al movimento, con performance sia in Italia sia in Germania. All’età di 16 anni ricevo insegnamenti di Reiki e incontro con grande fortuna il primo maestro con cui inizio a studiare medicina tibetana, studi approfonditi quando incontro nel 2013 lama Ganchen Rinphoce, un luminoso yogi moderno, figura di riferimento per la mia crescita spirituale. Ricevo insegnamenti di Yoga Trulkor, Meditazione tantrica Ngalso dalla tradizione tibetana Vajrayana con assidui ritiri di meditazione. Dopo il conseguimento della laurea in economia mi dedico con devozione e serietà alla pratica e allo studio dello yoga. Nel 2015 mi cimento nel primo teacher training a Milano con Simona Tarabini, Rosa Tagliafierro, e Cristina Bazzanella nello stile Vinyasa conseguendo RYT 200. Nel 2016 incontro Ratheesh Acharya e Caroline Westling che fortificano e approfondiscono la conoscenza del Rajayoga e filosofia indiana a Berlino e Amsterdam conseguendo RYT 200. Ho svolto training più specifici di Anusara, Iyengar con Andrea Boni e Santhanam Narashimnam. Ringrazio altri insegnanti come Lucia Morello con la quale ho studiato Yoga Nidra, Riccardo Misto il Nada Yoga, e grande affetto per Gaia Bergamaschi che mi sta dando la possibilità di apprendere il magnifico stile di Dharma Yoga. Nel 2016 inizio gli studi di alimentazione macrobiotica alla Sana Gola con Martin Halsey come terapeuta alimentare. Affianco l’insegnamento della disciplina yogica con lo studio dell’arte musicale alla scuola civica Claudio Abbado con il desiderio di poter trasferire la poetica yogica in composizioni d’avanguardia indirizzate a sviluppare la propriocezione del suono nello spazio e nel corpo.

yoga23

Ashtanga Yoga

Una pratica antica, che porta gradualmente a riscoprire pienamente il proprio potenziale a tutti i livelli di consapevolezza: fisica, psicologica e spirituale, una meditazione dinamica che unisce corretta respirazione, posture e coscienza dello sguardo, permettendo di raggiungere un profondo controllo dei sensi ed una maggiore consapevolezza di sè.

 

Info    Lavinia Cometti      comettina@hotmail.com

Share
Dic
1
Gio
2016
Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura @ Milano Viale coni Zugna 37
Dic 1@18:45–19:45

Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura

Ogni Lunedì H 10.0 e Giovedì (due sessioni) H.18,45 e H.20,10

yoga-manipura-orari

Cos’è lo Yoga

La parola yoga significa unione e non è una semplice forma di esercizio fisico.

Oggi la moderna scienza ha dimostrato che l’intera esistenza è un’unica energia (E=mc²), per cui essendo energia perché mai non ne abbiamo esperienza diretta?

Oltre l’illusione di essere separati, nell’esperienza di unità con l’esistenza, è lo yoga.

Quando si trova un metodo per sperimentarla, questo è yoga.

Se noi utilizziamo ogni processo della vita per trascendere le limitazioni, quello è yoga. 

Il modo in cui respiri, ti siedi, mangi, cammini, e lavori può essere Yoga.

Hatha Yoga e lo Yoga Vinyasa

Per arrivare a fare esperienza dello yoga si manipola l’energia e si muove il sistema in un certo modo. Le posture fisiche ne sono un aspetto.

Comprendere la meccanica del corpo usando le posture fisiche per dirigere la nostra energia in una direzione specifica è ciò che fanno le asana dello yoga.

Asana significa postura e ce ne sono di innumerevoli; tra tutte queste otto sono state identificate come le posture fondamentali dello yoga. Ad esempio, osserva te stesso: quando sei arrabbiato ti siedi in un modo; se sei felice ti siedi in un’altra maniera; ed ancora diversamente se sei depresso. Per ogni differente stato mentale ed emotivo che tu attraversi il tuo corpo tende a prendere certe posture. Convertire queste è la scienza delle asana. Se tu porti coscientemente il tuo corpo in differenti asana, puoi cambiare gli stati mentali ed emotivi.

 14813187_10153720466396442_337884108_o

Hatha Yoga come processo preparatorio

L’hatha yoga è il processo preparatorio per lo yoga.

La parola “ha” significa sole, “ta” significa luna. 

“Hatha” significa portare in equilibrio il sole e la luna che sono ida e pingala, i due canali connessi ai due emisferi cerebrali e alle narici.

L’hatha yoga è una preparazione fisica, che educa il corpo a possibilità più elevate.

Come esiste la scienza dei fenomeni esterni che crea benessere, lo yoga è la scienza per il benessere interiore. Ciò può essere trasmesso a differenti livelli che includono benessere fisico e mentale. Tuttavia si può utilizzare questo sistema antichissimo e millenario per preparare la quiete mentale necessaria alla meditazione. 

Young yoga instructor leading a class in stretching

 

L’insegnante

Lavinia Cometti

14881558_10153720465561442_939916809_o

 

“”Mi sono innamorata dello yoga sin dal primo istante, la vitalità e la gioia che sentivo mi hanno portato ad approfondirne gli aspetti legati alla meditazione. Sono entusiasta di poter condividere quest’arte di percezione e di conoscenza del Sè.” Inizio all’età di 8 anni lo studio della danza classica e contemporanea approfondendo autonomamente gli aspetti legati al movimento, con performance sia in Italia sia in Germania. All’età di 16 anni ricevo insegnamenti di Reiki e incontro con grande fortuna il primo maestro con cui inizio a studiare medicina tibetana, studi approfonditi quando incontro nel 2013 lama Ganchen Rinphoce, un luminoso yogi moderno, figura di riferimento per la mia crescita spirituale. Ricevo insegnamenti di Yoga Trulkor, Meditazione tantrica Ngalso dalla tradizione tibetana Vajrayana con assidui ritiri di meditazione. Dopo il conseguimento della laurea in economia mi dedico con devozione e serietà alla pratica e allo studio dello yoga. Nel 2015 mi cimento nel primo teacher training a Milano con Simona Tarabini, Rosa Tagliafierro, e Cristina Bazzanella nello stile Vinyasa conseguendo RYT 200. Nel 2016 incontro Ratheesh Acharya e Caroline Westling che fortificano e approfondiscono la conoscenza del Rajayoga e filosofia indiana a Berlino e Amsterdam conseguendo RYT 200. Ho svolto training più specifici di Anusara, Iyengar con Andrea Boni e Santhanam Narashimnam. Ringrazio altri insegnanti come Lucia Morello con la quale ho studiato Yoga Nidra, Riccardo Misto il Nada Yoga, e grande affetto per Gaia Bergamaschi che mi sta dando la possibilità di apprendere il magnifico stile di Dharma Yoga. Nel 2016 inizio gli studi di alimentazione macrobiotica alla Sana Gola con Martin Halsey come terapeuta alimentare. Affianco l’insegnamento della disciplina yogica con lo studio dell’arte musicale alla scuola civica Claudio Abbado con il desiderio di poter trasferire la poetica yogica in composizioni d’avanguardia indirizzate a sviluppare la propriocezione del suono nello spazio e nel corpo.

yoga23

Ashtanga Yoga

Una pratica antica, che porta gradualmente a riscoprire pienamente il proprio potenziale a tutti i livelli di consapevolezza: fisica, psicologica e spirituale, una meditazione dinamica che unisce corretta respirazione, posture e coscienza dello sguardo, permettendo di raggiungere un profondo controllo dei sensi ed una maggiore consapevolezza di sè.

 

Info    Lavinia Cometti      comettina@hotmail.com

Share
Dic
8
Gio
2016
Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura @ Milano Viale coni Zugna 37
Dic 8@18:45–19:45

Vinyasa Dharma Yoga Inspired allo studio Manipura

Ogni Lunedì H 10.0 e Giovedì (due sessioni) H.18,45 e H.20,10

yoga-manipura-orari

Cos’è lo Yoga

La parola yoga significa unione e non è una semplice forma di esercizio fisico.

Oggi la moderna scienza ha dimostrato che l’intera esistenza è un’unica energia (E=mc²), per cui essendo energia perché mai non ne abbiamo esperienza diretta?

Oltre l’illusione di essere separati, nell’esperienza di unità con l’esistenza, è lo yoga.

Quando si trova un metodo per sperimentarla, questo è yoga.

Se noi utilizziamo ogni processo della vita per trascendere le limitazioni, quello è yoga. 

Il modo in cui respiri, ti siedi, mangi, cammini, e lavori può essere Yoga.

Hatha Yoga e lo Yoga Vinyasa

Per arrivare a fare esperienza dello yoga si manipola l’energia e si muove il sistema in un certo modo. Le posture fisiche ne sono un aspetto.

Comprendere la meccanica del corpo usando le posture fisiche per dirigere la nostra energia in una direzione specifica è ciò che fanno le asana dello yoga.

Asana significa postura e ce ne sono di innumerevoli; tra tutte queste otto sono state identificate come le posture fondamentali dello yoga. Ad esempio, osserva te stesso: quando sei arrabbiato ti siedi in un modo; se sei felice ti siedi in un’altra maniera; ed ancora diversamente se sei depresso. Per ogni differente stato mentale ed emotivo che tu attraversi il tuo corpo tende a prendere certe posture. Convertire queste è la scienza delle asana. Se tu porti coscientemente il tuo corpo in differenti asana, puoi cambiare gli stati mentali ed emotivi.

 14813187_10153720466396442_337884108_o

Hatha Yoga come processo preparatorio

L’hatha yoga è il processo preparatorio per lo yoga.

La parola “ha” significa sole, “ta” significa luna. 

“Hatha” significa portare in equilibrio il sole e la luna che sono ida e pingala, i due canali connessi ai due emisferi cerebrali e alle narici.

L’hatha yoga è una preparazione fisica, che educa il corpo a possibilità più elevate.

Come esiste la scienza dei fenomeni esterni che crea benessere, lo yoga è la scienza per il benessere interiore. Ciò può essere trasmesso a differenti livelli che includono benessere fisico e mentale. Tuttavia si può utilizzare questo sistema antichissimo e millenario per preparare la quiete mentale necessaria alla meditazione. 

Young yoga instructor leading a class in stretching

 

L’insegnante

Lavinia Cometti

14881558_10153720465561442_939916809_o

 

“”Mi sono innamorata dello yoga sin dal primo istante, la vitalità e la gioia che sentivo mi hanno portato ad approfondirne gli aspetti legati alla meditazione. Sono entusiasta di poter condividere quest’arte di percezione e di conoscenza del Sè.” Inizio all’età di 8 anni lo studio della danza classica e contemporanea approfondendo autonomamente gli aspetti legati al movimento, con performance sia in Italia sia in Germania. All’età di 16 anni ricevo insegnamenti di Reiki e incontro con grande fortuna il primo maestro con cui inizio a studiare medicina tibetana, studi approfonditi quando incontro nel 2013 lama Ganchen Rinphoce, un luminoso yogi moderno, figura di riferimento per la mia crescita spirituale. Ricevo insegnamenti di Yoga Trulkor, Meditazione tantrica Ngalso dalla tradizione tibetana Vajrayana con assidui ritiri di meditazione. Dopo il conseguimento della laurea in economia mi dedico con devozione e serietà alla pratica e allo studio dello yoga. Nel 2015 mi cimento nel primo teacher training a Milano con Simona Tarabini, Rosa Tagliafierro, e Cristina Bazzanella nello stile Vinyasa conseguendo RYT 200. Nel 2016 incontro Ratheesh Acharya e Caroline Westling che fortificano e approfondiscono la conoscenza del Rajayoga e filosofia indiana a Berlino e Amsterdam conseguendo RYT 200. Ho svolto training più specifici di Anusara, Iyengar con Andrea Boni e Santhanam Narashimnam. Ringrazio altri insegnanti come Lucia Morello con la quale ho studiato Yoga Nidra, Riccardo Misto il Nada Yoga, e grande affetto per Gaia Bergamaschi che mi sta dando la possibilità di apprendere il magnifico stile di Dharma Yoga. Nel 2016 inizio gli studi di alimentazione macrobiotica alla Sana Gola con Martin Halsey come terapeuta alimentare. Affianco l’insegnamento della disciplina yogica con lo studio dell’arte musicale alla scuola civica Claudio Abbado con il desiderio di poter trasferire la poetica yogica in composizioni d’avanguardia indirizzate a sviluppare la propriocezione del suono nello spazio e nel corpo.

yoga23

Ashtanga Yoga

Una pratica antica, che porta gradualmente a riscoprire pienamente il proprio potenziale a tutti i livelli di consapevolezza: fisica, psicologica e spirituale, una meditazione dinamica che unisce corretta respirazione, posture e coscienza dello sguardo, permettendo di raggiungere un profondo controllo dei sensi ed una maggiore consapevolezza di sè.

 

Info    Lavinia Cometti      comettina@hotmail.com

Share
FacebookInstagramYouTube