Eventi

Share
Mar
16
Sab
2019
Mini corso automassaggio ayurvedico @ Milano
Mar 16@15:00–16:30

Milano

Sabato 16 Marzo 2019

alle ore 15.00 – 16,30

DINACHARYA e AUTOMASSAGGIO AYURVEDICO

A cura di

Sonia Cabiaglia Naturopata

in collaborazione con Simona Cabiaglia

Cell.338/2446609  Mail soniacabiaglia@hotmail.com

Il costo del corso di automassaggio ayurvedico è di 10,00 €

Self-knwoledge for Self-healing – conoscersi meglio per sapersi curare è l’argomento che unisce come un filo rosso che unisce gli incontri promossi in questa stagione dal nostro Manipurastudio. Non poteva mancare l’Automassaggio al corpo secondo la routine giornaliera del DINACHARYA, della tradizione ayurvedica, che prevede un insieme di pratiche quotidiane mirate a preservare l’equilibrio della persona in salute.

Secondo l’Ayurveda è fondamentale seguire uno stile di vita in armonia con i ritmi della natura, in cui sono contemplati anche l’atteggiamento mentale, i principi morali oltre che i cambiamenti ambientali e le reazioni del corpo.

L’indicazione è quella di vivere la vita come se fosse un RITO, una celebrazione continua che avvicina al divino e dà valore alle vita, aumentando in maniera costante il livello di consapevolezza. La maggior parte delle malattie, così come l’invecchiamento precoce sono causate da uno stile di vita improprio che non segue i ritmi della natura.

Modificando la routine quotidiana e inserendo la pratica del Dinacharya è possibile provare subito un miglioramento fisico, mentale ed emotivo e soprattutto assaporare maggiore vitalità ed energia.

Durante il workshop spiegheremo nel dettaglio come prenderci cura di noi stessi, inserendo nella propria giornata questi consigli nella giusta sequenza, partendo dal risveglio fino alla fine della giornata. Illustreremo inoltre come effettuare un AUTOMASSAGGIO (abhyanga) che servirà a migliorare la qualità della pelle, la flessibilità delle articolazioni, oltre che riattivare il microcircolo, promuovere il buon funzionamento del sistema immunitario, rallentare il processo di invecchiamento cellulare e migliorare la qualità del sonno.

Tra i numerosi benefici che questi semplici passaggi porteranno nella nostra vita ci sarà la possibilità di sentirci più in armonia con voi stessi, con un corpo più tonico, energico ed un migliore stato vitale.

Chi è Sonia Cabiaglia Naturopata

 

 

 

Chi è Sonia:

Consulente Naturopata, diplomata presso la Scuola S.I.M.O. di Milano, con specializzazione in Fitoterapia, si avvale delle tecniche valutative di Iridologia Applicata e Riflessologia Integrata, con buone conoscenze nell’ambito della Nutrizione verifica attraverso il test kinesiologico le possibili Intolleranze Alimentari. Consiglia rimedi della fitoterapici, ayurvedici e spagirici.

Esperta di Medicine Cinese Tradizionale e Classica, utilizza la Cromopuntura e il Tuina per trattamenti che agiscono a livello fisico e psicoemotivo.

Appassionata di Floriterapia, effettua consulenze individuali Fiori di Bach, Italiani, Australiani e essenze sciamaniche degli Animali Selvatici.

Applica Cristalloterapia e Reiki per il riequilibrio energetico dei Chakra, che abbina a Cromopuntura e Fiori di Bach.

Appassionata di Automassaggio tiene regolarmente mini corsi di automassaggio al viso secondo la tradizione giapponese, automassaggio ayurvedico del corpo ispirato alle tradizioni del Dinacharia e risveglio energetico con automassaggio dei meridiani secondo la tradizione cinese.

Organizza mensilmente Cerchi delle Donne con la psicologa messicana Gisela Perez Cabrera con la quale collabora da qualche anno, lavorando sugli archetipi e sulle problematiche del femminile.

Evento riservato ai soci
associazione PACO CF  97690140153

Share
Ott
16
Mer
2019
Il segreto della presenza (con esercizi) @ libreria esoterica
Ott 16@19:00–21:00

 

Il segreto della presenza

(con esercizi)

 

16 ottobre 2019

Milano – Libreria Esoterica

h. 19:00 – 21.00

(ingresso 20,00€)

 

Se ci fosse un super potere in grado di farci cambiare e gestire  praticamente tutto ciò che ci interessa lo mettereste in atto? Intendo, vorreste usarlo nella vostra vita?

Ve lo chiedo perché questo potere esiste ed è alla portata di tutti.

Si chiama “la presenza”, meglio conosciuto anche come “il qui ed ora”. Care anime vi do una notizia, noi dormiamo la maggior parte del tempo, esistiamo in vite programmate, con ruoli ed etichette da difendere, senza accorgerci che questi bollini ce li ha assegnati qualcun altro… e non lo ha fatto per il nostro bene. Viviamo nei nostri pensieri manifestando prevedibili e continue reazioni a tutto ciò con cui abbiamo a che fare costruendo spesso futilità che difficilmente potranno darci un completo appagamento.

 

Nelle relazioni sentimentali:

ci identifichiamo in un ruolo sociale, rimanendo vittima dei nostri complessi, ora idealizzando, ora dissacrando l’oggetto del nostro amore, deleghiamo alla persona che abbiamo accanto la spinosa responsabilità di renderci felici, mentre nemmeno noi probabilmente siamo in grado di farlo. La maggior parte dei dissapori nascono da immaginarie sensazioni che esistono dentro le nostre paure, che poi danno vita a problemi reali. Non ci sappiamo emancipare e di conseguenza colpevolizziamo e feriamo, le persone che ci stanno accanto.

Al contrario l’esercizio di presenza è fondamentale per rimanere saldi nel nostro “io” istantaneo, dove non c’è spazio per timori e ansie, ma solo la profonda gioia di esistere, ricevendo il più delle volte amore senza chiederlo, se questo non dovesse avvenire non saremo mai sballottati da tormenti tipici di questo mondo, ma proseguiremo nel nostro cammino esistendo con gioia e consapevolezza.

Nelle questioni economiche

La paura e l’urgenza di voler ottenere tutto e subito, procura l’ovvio effetto di non farcelo realizzare. Abbiamo fatto numerose volte questa dolorosa esperienza, ma continuiamo a ripetere i nostri errori per effetto di quel torpore sonnolento che non ci fa reagire con consapevolezza. Se è vero che la comunicazione con il nostro mondo fenomenico avviene attraverso i sentimenti più profondi, quando siamo nel “qui ed ora”, manifesteremo la nostra vera natura, così che il mondo attorno a noi possa ricevere le informazioni per strutturarsi fedelmente a ciò che siamo. La nostra purezza interna attirerà circostanze altrettanto pure e utili. Con l’esercizio di presenza impariamo a vivere in uno stato di libertà in grado di migliorare la nostra vita giorno dopo giorno.

Nelle nostra salute

Eckart Tolle nel suo straordinario capolavoro “Il potere di adesso”, spiega che con la nostra presenza possiamo influenzare il nostro organismo rendendolo più forte, ma anche iniziare un processo di recupero nel caso ci fosse qualche malattia in corso. E’ noto che i nostri pensieri influenzano il nostro corpo fino al DNA, come dimostra l’epigenetica. Un pensiero presente, vigile e gioioso ci permette di rinvigorire i nostri apparati, godendo così della vita come la vogliamo. Spesso a deteriorare il nostro organismo sono i nostri pensieri e le nostre paure. Nell’istante presente non c’è nulla di tutto questo, la gioia e la freschezza doneranno un tono di vigore a chi pratica la presenza.

Per le dipendenze

abbiamo delle dipendenze perché non abbiamo niente di meglio. Qualsiasi sia l’oggetto della nostra assuefazione, ogni qual volta che ricorriamo al “soddisfacimento”, lo facciamo in uno stato di sonnolenza. Non ci siamo, apparentemente siamo noi che ingurgitiamo cibo o alcool senza controllo, in realtà ad ordinarcelo è la mente e tutto ciò che la muove. La nostra frenesia ci mette in uno stato di agitazione, impossibile da controllare. Con lo stato di presenza possiamo realizzare un centro nella nostra esistenza dove l’ego non si sente più minacciato, di conseguenza potremo sperimentare uno stato di libertà dove le compulsioni non potranno avere vita facile, in quanto finalmente saremo noi a controllare la “macchina”.

In pratica

La presenza è risolutiva in tutti gli aspetti della nostra vita. Personalmente, ho sempre cercato di praticare questo stato di attenzione, ma solo quando ho deciso di farla diventare una pratica costante nella mia vita, ho finalmente visto risultati meravigliosi e a tratti inspiegabili. La fortune sembra inseguirmi e non ci sono più quei piccoli dissapori a cui ormai ero abituato. Non vivo più la noia di cui spesso ero vittima, in quanto quando si è presenti a noi stessi, proviamo uno stato di costante pienezza. La mia forza sembra aumentare e le persone mi salutano con un sorriso, sarà per il fatto che quando una persona vive in uno stato d’attenzione, sotto sotto suscita ammirazione, come succede a chi vive nel mondo ma non fa parte del mondo?

In questo incontro praticheremo esercizi così da mettere in pratica la “presenza” nella nostra vita quotidiana.

 

Con la gioia di potervi incontrare

 

Luca Nali

Evento riservato ai soci

Associazione culturale anima eventi

 

Share
FacebookInstagramYouTube