Share
Mar
24
Dom
2019
Scegli la tua vita – incontro alla libreria esoterica Milano @ Libreria esoterica Milano
Mar 24@15:30–17:00

Milano

domenica 24 marzo 2019

alle ore 15,30

Presso la Libreria Esoterica

Via Galleria Unione 1

 

 

Carissimi amici, quando è iniziata questa nostra incredibile avventura, non immaginavamo ancora quanto lontano saremmo arrivati, qualcuno avrà anche pensato che all’inizio non si può pretendere troppo, “Non voglio mica la luna…” cantava una famosa canzone di qualche anno fa, ma il fatto incredibile e straordinario è che grazie alla vostra partecipazione, al vostro affetto e al vostro interesse, siamo andati oltre la luna, al di là persino del sistema solare stesso. Ed è proprio là che ci piace essere, ci piace l’idea di poter esplorare (e raccontare) nuovi pensieri e nuove possibilità della condizione umana.

 

È chiaro a tutti che questo sistema di cose non funziona, il processo può apparire lento ma è inesorabil
e, sempre più persone si stanno accorgendo che c’è qualcosa che non va, il sistema che ci è stato proposto come stile di vita non ci soddisfa più, ci va stretto (per usare un eufemismo).
Il problema nasce quando ci accorgiamo che tante volte non sappiamo nemmeno noi come trovare il famigerato “bandolo della matassa”. Ok, mi sono accorto che così non va bene, ma da dove inizio? Qual è il
primo passo da intraprendere per cambiare le cose? Come mi libero da i mille e uno impedimenti che non mi permettono (apparentemente) di imprimere una direzione diversa alla mia vita?

Queste sono domande più che legittime, tanto più che ce le siamo poste tutti (o quasi) almeno una volta nella nostra vita, altrimenti non saremmo qui. E infatti un primo elemento importante da considerare è che nulla accade per caso. Non preoccupiamoci ora di fornire le prove di questa asserzione, per il momento limitiamoci a darla per assodata e fidiamoci, “Nulla accade per caso”.

Quindi, se nulla accade per caso, questo significa che c’è un motivo se, tu che stai leggendo queste righe, sei capitato qui, forse in qualche modo la tua anima ti ha portato a questo punto perché stai cercando delle risposte.
Noi non siamo migliori di nessun altro e non pretendiamo di dare risposte o bacchette magiche per tutto. Siamo solo due “ragazzi” (spero vogliate concederci questa auto-indulgenza anagrafica) che hanno avuto la “fortuna”, e anche l’ardire, di sperimentare delle idee e delle “tecniche” che hanno determinato un fortissimo impatto sulla nostra vita e sulla nostra capacità di essere felici.
E siccome non pensiamo di essere migliori di altri, siamo convinti che queste conoscenze per noi così importanti, possano essere preziose anche per la vita e per la felicità di tutti voi.
Ma la fortuna non esiste, e non esistono nemmeno delle tecniche magiche o miracolose, è per questo che abbiamo usato le virgolette… però esiste un potere immenso, un potere che abbiamo tutti noi, nessuno escluso, ed è quel potere che sogniamo di farvi scoprire.

È vero, non siamo migliori di nessun altro, ma siamo speciali in qualche modo, tutti lo siamo, è questa la “vera figata” (scoprirete quanta potenza si nasconde in questa affermazione quasi fanciullesca) e se sapremo appropriarci di questo potere e di questa gioia infantile, È UNA VERA FIGATA, nulla sarà più impossibile per noi.
SCEGLI LA TUA VITA, non è un invito unidirezionale, da noi verso voi, che non ci siano malintesi su questo. Tutt’altro, è un’esigenza intima che deve entrare come un nuovo paradigma nella vita di tutti noi, ed è prima di tutto un’esortazione che noi facciamo a noi stessi ogni giorno, così da non subire più i capricci delle circostanze come una nave in mezzo alla tempesta ma decidere consapevolmente la direzione che vogliamo prendere e in base a quella impostare il futuro migliore per noi. Questo non significa che non vivremo mai più nessuno scossone (in qualche modo anche quelli servono – anche se non sono indispensabili), significa solo che noi possiamo….
Abbiamo un tale entusiasmo che se non ci mettiamo un freno, scriviamo un libro intero, ma non è questa la sede. Il nostro auspicio è quello di conoscerci di persona, scrivere è bellissimo ma è quando ci si incontra dal “vivo” che arrivano tutte le informazioni importanti, quelle che non possono stare su una pagina. Il linguaggio del corpo, la meta-comunicazione (la comunicazione nascosta) è spesso l’80% di tutto il messaggio.
C’è tanto da dire, c’è tanto da scoprire, c’è tanto da festeggiare. La vita è davvero “una figata”, quando e se cominciamo a sceglierla noi.
Un Abbraccio Grande Come la Gioia
Luca Nali & Dario Morandi

 

FOTO VIDEO: Maurizio Sorvillo https://www.mauriziosorvillo.com

Progettazione grafica del creative designer Davide Colombo  www.davco.it

 

Evento riservato ai soci
associazione PACO CF  97690140153

Share
Set
21
Sab
2019
Il Transurfing cambia la vita – Luca Nali @ Libreria esoterica
Set 21@15:30–17:00

Milano

21 settembre 2019

15:30 – 17:00

Libreria Esoterica

Galleria unione 1 Milano

(evento gratuito)

 

Chi non ha sognato ad occhi aperti mentre ascoltava la favola di Aladino?
Il genio della lampada, che appare su richiesta per soddisfare tutte le nostre esigenze. Da piccoli è facile abbandonarsi a questi sogni meravigliosi, solo che poi crescendo iniziamo a perdere sempre più questo dono stupendo dell’immaginazione, veniamo respinti dal nostro primo amore e a scuola le cose non vanno meglio… a casa spesso veniamo sgridati e non sempre ne comprendiamo il perché. Insomma ci sembra che la vita abbia un suo corso che talvolta ci lascia ai suoi margini. L’essere umano compie la stragrande maggioranza degli sforzi nel cercare di gestire la sua realtà, spesso i risultati sono deludenti e lo sconforto fa da sottofondo a questa vita, che sembra remare contro in ogni circostanza.

Perché il Transurfing è una risposta efficace a questo disagio?

Per il fatto che utilizzando i principi della fisica quantistica, ci mette a disposizione una serie di trucchetti, che oltre a spiegare come è strutturata la vita, ci insegna anche a come farla procedere a nostro favore.
Quando ho incontrato il Transurfing, ero reduce da un momento drammatico e come spesso accade dopo un lungo inverno appare sempre l’estate. Passavo le mie giornate a leggere di questo Vadim Zeland e il suo prodotto geniale: il Transurfing appunto. Rimanevo meravigliato per la semplicità con cui venivano espressi determinati principi, in molte occasioni ho avuto la chiara percezione di come fosse facile gestire la realtà, ma allo stesso tempo venivo scosso dal constatare del numero impressionante di errori che commettevo. Il Transurfing permette di realizzare le cose fuori, ma quello che è più affascinate, è che in realtà il viaggio te lo fai dentro.

Non c’è sforzo e nemmeno particolare impegno, dal momento che durante questo percorso siamo costantemente incoraggiati da risultati, che producono il meraviglioso effetto di appassionarsi a questa tecnica.
Questa è la ragione per cui con la Libreria Esoterica abbiamo deciso di donare questo pomeriggio a tutti coloro che desiderano cambiare qualcosa della loro vita.
In queste due ore metterò a disposizione tutta la mia esperienza in merito, per offrire ad ogni partecipante piccoli segreti per la gestione della realtà. Ci sarà un ampio spazio per le domande, così che si possa partire con il piede giusto nella nostra nuova esperienza.
Giocare alla vita è meraviglioso se sai come farlo.
Con la gioia nel cuore

Luca Nali

Share
Ott
16
Mer
2019
Il segreto della presenza (con esercizi) @ libreria esoterica
Ott 16@19:00–21:00

 

Il segreto della presenza

(con esercizi)

 

16 ottobre 2019

Milano – Libreria Esoterica

h. 19:00 – 21.00

(ingresso 20,00€)

 

Se ci fosse un super potere in grado di farci cambiare e gestire  praticamente tutto ciò che ci interessa lo mettereste in atto? Intendo, vorreste usarlo nella vostra vita?

Ve lo chiedo perché questo potere esiste ed è alla portata di tutti.

Si chiama “la presenza”, meglio conosciuto anche come “il qui ed ora”. Care anime vi do una notizia, noi dormiamo la maggior parte del tempo, esistiamo in vite programmate, con ruoli ed etichette da difendere, senza accorgerci che questi bollini ce li ha assegnati qualcun altro… e non lo ha fatto per il nostro bene. Viviamo nei nostri pensieri manifestando prevedibili e continue reazioni a tutto ciò con cui abbiamo a che fare costruendo spesso futilità che difficilmente potranno darci un completo appagamento.

 

Nelle relazioni sentimentali:

ci identifichiamo in un ruolo sociale, rimanendo vittima dei nostri complessi, ora idealizzando, ora dissacrando l’oggetto del nostro amore, deleghiamo alla persona che abbiamo accanto la spinosa responsabilità di renderci felici, mentre nemmeno noi probabilmente siamo in grado di farlo. La maggior parte dei dissapori nascono da immaginarie sensazioni che esistono dentro le nostre paure, che poi danno vita a problemi reali. Non ci sappiamo emancipare e di conseguenza colpevolizziamo e feriamo, le persone che ci stanno accanto.

Al contrario l’esercizio di presenza è fondamentale per rimanere saldi nel nostro “io” istantaneo, dove non c’è spazio per timori e ansie, ma solo la profonda gioia di esistere, ricevendo il più delle volte amore senza chiederlo, se questo non dovesse avvenire non saremo mai sballottati da tormenti tipici di questo mondo, ma proseguiremo nel nostro cammino esistendo con gioia e consapevolezza.

Nelle questioni economiche

La paura e l’urgenza di voler ottenere tutto e subito, procura l’ovvio effetto di non farcelo realizzare. Abbiamo fatto numerose volte questa dolorosa esperienza, ma continuiamo a ripetere i nostri errori per effetto di quel torpore sonnolento che non ci fa reagire con consapevolezza. Se è vero che la comunicazione con il nostro mondo fenomenico avviene attraverso i sentimenti più profondi, quando siamo nel “qui ed ora”, manifesteremo la nostra vera natura, così che il mondo attorno a noi possa ricevere le informazioni per strutturarsi fedelmente a ciò che siamo. La nostra purezza interna attirerà circostanze altrettanto pure e utili. Con l’esercizio di presenza impariamo a vivere in uno stato di libertà in grado di migliorare la nostra vita giorno dopo giorno.

Nelle nostra salute

Eckart Tolle nel suo straordinario capolavoro “Il potere di adesso”, spiega che con la nostra presenza possiamo influenzare il nostro organismo rendendolo più forte, ma anche iniziare un processo di recupero nel caso ci fosse qualche malattia in corso. E’ noto che i nostri pensieri influenzano il nostro corpo fino al DNA, come dimostra l’epigenetica. Un pensiero presente, vigile e gioioso ci permette di rinvigorire i nostri apparati, godendo così della vita come la vogliamo. Spesso a deteriorare il nostro organismo sono i nostri pensieri e le nostre paure. Nell’istante presente non c’è nulla di tutto questo, la gioia e la freschezza doneranno un tono di vigore a chi pratica la presenza.

Per le dipendenze

abbiamo delle dipendenze perché non abbiamo niente di meglio. Qualsiasi sia l’oggetto della nostra assuefazione, ogni qual volta che ricorriamo al “soddisfacimento”, lo facciamo in uno stato di sonnolenza. Non ci siamo, apparentemente siamo noi che ingurgitiamo cibo o alcool senza controllo, in realtà ad ordinarcelo è la mente e tutto ciò che la muove. La nostra frenesia ci mette in uno stato di agitazione, impossibile da controllare. Con lo stato di presenza possiamo realizzare un centro nella nostra esistenza dove l’ego non si sente più minacciato, di conseguenza potremo sperimentare uno stato di libertà dove le compulsioni non potranno avere vita facile, in quanto finalmente saremo noi a controllare la “macchina”.

In pratica

La presenza è risolutiva in tutti gli aspetti della nostra vita. Personalmente, ho sempre cercato di praticare questo stato di attenzione, ma solo quando ho deciso di farla diventare una pratica costante nella mia vita, ho finalmente visto risultati meravigliosi e a tratti inspiegabili. La fortune sembra inseguirmi e non ci sono più quei piccoli dissapori a cui ormai ero abituato. Non vivo più la noia di cui spesso ero vittima, in quanto quando si è presenti a noi stessi, proviamo uno stato di costante pienezza. La mia forza sembra aumentare e le persone mi salutano con un sorriso, sarà per il fatto che quando una persona vive in uno stato d’attenzione, sotto sotto suscita ammirazione, come succede a chi vive nel mondo ma non fa parte del mondo?

In questo incontro praticheremo esercizi così da mettere in pratica la “presenza” nella nostra vita quotidiana.

 

Con la gioia di potervi incontrare

 

Luca Nali

Evento riservato ai soci

Associazione culturale anima eventi

 

Share
Feb
12
Mer
2020
Come gestire i vampiri energetici @ Milano Libreria esoterica
Feb 12@19:00–21:00

Milano

Libreria esoterica

(Galleria unione 1)

Mercoledì 12 febbraio 2020

H. 19:00-21:00

 

 

 

Come gestire i vampiri energetici

Praticamente tutto quello che coinvolge la nostra vita riguarda le relazioni.

In questo pianeta si manifestano continui scambi energetici e spesso a nostra insaputa, quindi ci sfuggono le dinamiche ma ne subiamo gli effetti.

A chi non è capitato di incontrare quel nostro vecchio conoscente, che dopo aver parlato un po’ con noi, se ne va bello pimpante lasciandoci spolpati di energia?

Potremmo dire che siamo stati vampirizzati a nostra insaputa e questo avviene numerose volte al giorno. Per prima cosa dovremmo sapere in che modo veniamo derubati di risorse e come fare per tutelarci, del resto non è così difficile gestire un “vampiro energetico” se però sai come farlo.

Nel seminario impareremo a contrastare questo prelievo energetico in diversi contesti, per esempio sul posto di lavoro e nelle relazioni di coppia.

 

 

 

Potrebbe sembrare esagerato pensare che in un contesto così protetto come la relazione sentimentale, si possa credere di venir drenati, ma vi posso garantire che proprio in queste situazioni si subisce la maggior aggressione defraudatrice.

Intanto vi spoilero un trucco per non farsi vampirizzare, ovvero lo stato di presenza. Per cui a questo seminario faremo anche degli esercizi in tal senso, accompagnati dalla meravigliosa melodia delle campane tibetane.

Come di consueto nei miei incontri dedicherò ampio spazio alle domande, così da fornire tutte le indicazioni per liberarsi una volta per tutte da questi fastidiosi predatori.

Luca Nali

Temi trattati:

Cosa sono i vampiri energetici

Come riconoscere un vampiro energetico

Come tutelarsi dai drenaggi energetici i queste circostanze:

Vampirismo energetico occasionale

Vampirismo energetico nelle relazioni di coppia

Vampirismo energetico nel posto di lavoro

Vampirismo energetico televisivo

Vampirismo energetico parentale

Vampirismo energetico dei bambini

Con la gioia di potervi incontrare

Luca Nali

Evento riservato ai soci

Associazione culturale anima eventi

Share