Laboratorio al Femminile – Cerchio delle Donne

Quando:
22 febbraio 2018@19:00–21:30
2018-02-22T19:00:00+01:00
2018-02-22T21:30:00+01:00
Dove:
Manipura Studio
Via Antonio Dugnani
1, 20144 Milano MI
Italia
Costo:
22,00 euro
Contatto:
Sonia Cabiaglia Naturopata
338 2446609

LABORATORIO sul FEMMINILE

 CERCHIO delle DONNE

con Gisela Cabrera Perez e Sonia Cabiaglia Naturopata

Milano – GIOVEDI 22 FEBBRAIO – dalle h 1900 alle h 2130 

organizzato da Manipura Studio

presso via Dugnani 1 cit. Laboratorio dell’Essere

MM verde Sant’Agostino
Essere donna è incarnare l’energia femminile in un corpo ciclico, delicato e forte allo stesso tempo, che dona la vita e va curato in tutti i suoi aspetti: la parte fisica che è il tempio che abitiamo, la parte emotiva che ci permette di sentirci vive, di crescere, di sentire il mondo e di conoscerci sempre di più, e la parte energetica che irradia ciò che siamo, le relazioni che scegliamo, che sono lo specchio della nostra realtà interiore.
 Cerchio delle Donne. Continuiamo il secondo ciclo di Incontri mensili per approfondire il lavoro degli Archetipi del Femminile, per scoprire ciò che abita il nostro inconscio collettivo, in modo da liberare la sua energia e farla lavorare nella realizzazione dei nostri ideali. Durante il workshop potremo attivare la nostra memoria matriarcale, acquisire maggiore consapevolezza della forza, dell’intuizione e del potenziale inespresso del femminile che risiede in ognuna di noi.
Come avete visto quest’anno il lavoro è più profondo e intenso, lo spazio è più grande e possiamo dedicarci dallo Yoga della Luna per risvegliare l’energia uterina, avrete sempre esercizi da fare a casa, come di consueto, il lavoro sarà sigillato con nuove miscele di Fiori di Bach, abbinate a Fiori Australiani e Essenze di Animali Selvatici per poter continuare il percorso autonomamente, fino all’incontro successivo.
N.B. Chi ha partecipato all’incontro sulla “schiava” ha come compito di individuare di chi o di cosa si sente schiava. Per questo incontro di giovedì 22 febbraio, la “bambina” portate una foto di quando eravate piccole
In sorellanza, creiamo un cerchio di condivisione e lavoro per nutrirci e rimembrare ciò che la forza delle donne può risuonare.
Contributo comprensivo di boccetta personalizzata di Fiori di Bach – 22 euro.
Incontro riservato ai soci.
PACO associazione CF 97690140153
Chi è Gisela:
Gisela Guru Atma Kaur. Insegnante messicana di Kundalini Yoga come insegnato da Yoghi Bhajan, diplomata presso KRI (Kundalini Research Institute) e IKYTA (International Kundalini Yoga Teachers Association) dal 2004
– Insegnante di Yoga prenatale, yoga per bambini, yoga per donne (Yoga della luna) – Insegnante di Naam Yoga presso Naam therapies LA.
– Psicologa di professione, conduttrice di meditazioni nella tradizione del Kundalini e Naam Yoga
– Master Reiki in 5 sistemi, guaritrice ed accompagnatrice dei malati terminali nel processo di morte.
– Numerologa e canale degli angeli
– Terapeuta del Sistema di Riattivazione Energetica Cellulare (riattivazione del DNA)
– Si è specializzata nel lavoro con la femminilità conducendo seminari, corsi, ritiri, gruppi di crescita, yoga per
lo stress nelle aziende, corsi d’autostima femminile, conferenze sul risveglio, danza del ventre.
– Terapeuta della pietra ossidiana (Sistema Ana Silvia Serrano) come cammino di guarigione e consapevolezza
soprattutto al femminile
Chi è Sonia:
Ho studiato presso la Scuola S.I.M.O. di Catia Trevisani nelle sedi di Milano e Firenze specializzandomi in Fitoterapia, e conseguendo gli attestati di Riflessologia primo e secondo livello, Riflessologia integrata, Iridologia, Iridologia applicata, Cromopuntura, Fiori di Bach, Fiori italiani, Nutrizione, Aromaterapia e Feng Shui primo livello.
Ho frequentato vari corsi di aggiornamento sulle tecniche manuali con attestati di Tecniche di massaggio riconosciuto dalla S.I.A.F. Toscana, corso intensivo di Massaggio Ayurvedico presso Ananda Ashram Milano e Fiori di Bach con dott. Riccardo Orozco – Laboratori Di Leo, e continuo ad approfondire la mia curiosità e conoscenza in un percorso che non avrà mai fine.

Share

Lascia una risposta