GUA SHA

GUA SHA
ll Gua Sha è una delle tecniche complementari della medicina cinese, è molto efficace, si usa per disperdere le stasi e si applica soprattutto sul dorso, in particolare su collo e spalle. Nel trattamento, si utilizza un piccolo oggetto di pietra (o anche i coperchi dei barattoli di marmellata, metodo casalingo) e viene fatta una pressione molto forte sulla pelle, con l’intenzione di far emergere, o meglio liberare la strada, alla fuoriuscita del patogeno, che all’interno del corpo causa la disarmonia. Il risultato sono delle leggere abrasioni che nel giorno di qualche giorno si riassorbono. E’ molto efficace per i dolori alla schiena, al collo o alle spalle, la tecnica è simile alla coppettazione strisciata.
Lo stesso oggetto, detto Gua Sha appunto, può essere usato con un trattamento più lieve per il massaggio e l’automassaggio al viso, andando a stimolare la microcircolazione e il sistema linfatico, va a rinnovare il tessuto cutaneo rendendolo più elastico e ossigenato, il cosidetto “effetto lifting” senza bisturi. Su internet ci sono parecchi video che dimostrano come usarlo, io di solito consiglio di applicare qualche goccia di olio di camelia e procedere poi con la stessa sequenza di automassaggio al viso che spesso insegno alle mie clienti nei corsi a tema, con manovre delicate e movimenti fluidi, partendo dal collo andando verso l’alto e dal centro verso l’esterno, sempre verso l’attaccatura dei capelli, insistendo bene sotto agli zigomi e al centro delle sopracciglia.
Di Gua Sha ce ne sono di diverse forme e materiali, in studio io ne utilizzo uno di giada, è molto bello anche quello di quarzo rosa di Plentiness arrotondato e più adatto per il viso, oppure si può usare anche la versione moderna del roller, più pratico e altrettanto efficace.
Voi lo conoscete?
 
per info: soniacabiaglia@hotmail.com – instagram: cabiaglia – facebook: sonia cabiaglia naturopata – sito: www.manipurastudio.it
Share

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookInstagramYouTube