Il tuo corpo sente quello che dice la tua mente.

Una frase d’impatto e molto esplicativa di quello che succede nell’interazione mente corpo quotidianamente, questa è la base della psicosomatica. Senza che ce ne rendiamo conto, continuamente ogni nostro pensiero, viene percepito dal nostro corpo, che immediatamente delle posture, degli atteggiamenti che a volte possono anche essere di chiusura, o meglio di difesa, per soddisfare il pensiero, la convinzione, che regna nella nostra mente. Per esempio una chiusura delle spalle verso l’interno a protezione del cuore e dei polmoni, aver creato una corazza a protezione della sede delle emozioni e della sensibilità, o la tendenza a tenerle irrigidite, contratte verso il collo, come ci si preparasse costantemente a resistere, a sostenere un dolore, un impatto di qualche cosa dall’esterno… Camminare con il bacino spinto in fuori, in una postura molto maschile, come per dire affronto il mondo con il mio lato più forte, per poi avere dolori posturali ai lombari… Anche il nostro modo di camminare, di parlare, di gesticolare, come noi riempiamo il nostro spazio vitale, o come ci atteggiamo entrando in una stanza… sono tutti segnali, messaggi che diamo agli altri, al mondo esterno, di come il nostro corpo interpreta l’idea di chi noi siamo, di quanto ci svalutiamo, di quanto ci amiamo, se ci sentiamo a nostro agio…  C’è un libro molto bello e semplice di Claudia Rainville che si chiama proprio “Ogni sintomo è un messaggio”, spiega in modo chiaro, che tipo di reazione il copro può avere nel leggere eventi, traumi e esperienze che la persona attraversa nel corso della vita. Nel percorso RISE – rinascere da se stesse, che inizierà con sabato 8 febbraio 2020, affronteremo bene queste tematiche, dando degli strumenti per superare i propri limiti e avere la possibilità di creare un nuovo disegno della propria personalità, più libera e felice. Attraverso degli esercizi e delle tecniche molto efficaci della respirazione circolare e dello stopping movement si può avere l’opportunità di lavorare in modo profondo sui propri limiti e su ciò che sta ostacolando la migliore espressione di sè.
Questo è il link dell’evento:
per informazioni potete contattarmi direttamente: soniacabiaglia@hotmail.com o cell. 338 2446609.
Share

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookInstagramYouTube