Nuova Detox Challenge

NUOVA DETOX CHALLENGE
di Sonia Cabiaglia Naturopata
Eccomi con una nuova proposta di Detox per prepararsi al cambio stagione… Ebbene si, per chi di voi mi segue, ne avevo già proposto uno in coincidenza con l’Equinozio di Primavera, per me è stato davvero un’esperienza forte e tonificante, mi sono sentita rigenerata e mi sono anche sgonfiata un pochino, poi ci sono state le lunghe vacanze di Pasqua tra uova di cioccolato e mangiate varie, con 25 aprile e primo maggio annessi, nonostante io mi sforzi di mangiare sempre in modo sano e naturale, non sono mancate le occasioni per fare parecchi sgarri alla mia dieta e in più ci si è messo anche il clima, quasi autunnale per le piogge e le temperature più fredde… “maggiembre” come qualcuno l’ha definito su facebook :-D.
Non so se anche a voi, ma a me è ritornata la voglia di prepararmi di nuovo alla stagione più calda, che presto deve per forza arrivare!! e sento di avere la necessità di fare una nuova depurazione, simile a quella proposta in precedenza, ma più blanda per alcuni versi, senza flush finale con i sali di epson che ho trovato utile, ma un pò fortino e non ho voglia (almeno per quanto mi riguarda….) di ripetere.
Dunque quello che vi propongo è una sorta di Detox Challenge, per invogliarvi a iniziare a prendervi cura di voi dal punto di vista alimentare. E’ un Detox di almeno 3 giorni (anche 5 – 7 se volete) per rigenerare e ricaricare l’organismo, da fare autonomamente a casa, potete tenere me come figura di riferimento se avete bisogno di consigli, contattandomi via mail o via whatsapp, o se semplicemente vi fa star meglio sapere che c’è qualcun altro che lo sta facendo insieme a voi.
Io la farò da lunedì 27 maggio a sabato 1 giugno 2019 a pranzo 🙂
Quindi per 3/5/7 giorni o anche di più… decidete voi quanto andare avanti, io inizierò con lunedì 27 maggio fino al 1 giugno 🙂.
Vi suggerisco di NON consumare durante il detox:
  • no Farine bianche e raffinate (no pane, pasta, prodotti da forno…) da sostituire con cereali integrali e senza glutine quali Quinoa, Farro, Riso integrale, Farina di Mais, Avena, Miglio, Sorgo…
  • no zucchero bianco e tutto ciò che lo contiene, quindi anche cioccolato e dolci in generale, da sostituire in quantità ridotte con miele, se non se ne può fare a meno.
  • poco sale.
  • no alcool, caffè.
  • alimenti confezionati o già preparati in genere.
  • no proteine di derivazione animale, compresi latticini e consumare carne o pesce in forma ridotta se non si riesce ad eliminare del tutto, piuttosto privilegiare il pesce alla carne che è più ricco di omega 3 e porta meno infiammazione al corpo – la mia versione sarà radicale, visto che ho già un’alimentazione semi vegana normalmente.
  • Mangerete tanta verdure fresca di stagione cotta o cruda, legumi, semi oleosi e frutta, se si vuole si può integrare con succhi freschi di frutta e verdura o centrifugati. Bene cibi ricchi di potassio come patate, patate dolci, spinaci, bietole e fagioli neri (messi in ammollo) e anche carciofi, bietole, radicchio, rucola, cardi tutti depurativi del fegato.
  • Usate olio di oliva, olio di cocco o di canapa estratti a freddo, in quantità moderate.
Insieme alla dieta vi suggerisco un percorso con rimedi che vanno a pulire e detossinare gli organi emuntori, il Fegato, prima di tutto, magari con estratto secco di Cardo Mariano o con composti liquidi, tipo sciroppi da prendere ai pasti a base di Carciofo, Boldo, Rosmarino e Bardana… se ne trovano di molte marche, potete prenderne una confezione e finirla con calma anche dopo il detox, la depurazione per dare buoni risultati deve durare almeno 21 giorni.
Un rimedio storico e molto efficace sopratutto per la cistifellea è il Resolutivo Regium, uno sciroppo da prendere ai pasti io questa volta farò il mio detox con lui, si compra in farmacia.
La depurazione è processo naturale del nostro organismo, la innesca già il corpo ogni giorno attraverso gli organi emuntori, ma spesso uno stile di vita sedentario, lo stress e l’accumulo nell’alimentazione di sostanze ricche di zuccheri, grassi insaturi e conservanti, rendono questo processo più lento e difficoltoso e ci si ritrova con stanchezza, problemi metabolici, leggero sovrappeso, magari mal di testa, problemi cutanei, sonnolenza post prandiale, allergie… Diciamo che un periodo di detox è indicato per TUTTI, soprattutto se si beve alcool, se si fuma, se si è fatto uso di farmaci per un lungo periodo, se si mangiano cibi confezionati o già preparati… è importante ogni tanto dare una tregua al fisico e aiutarlo a rigenerarsi.
Naturalmente, sentendovi più attivi ed energici potrete aumentare l’attività fisica in genere, anche solo 40 minuti / un’ora per 3 volta la settimana sono un’ottimo modo per riossigenare il corpo e ringiovanire cellule e articolazioni.
Buon Detox a tutti.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *