SALVIA – Olio essenziale per le Donne

di Sonia Cabiaglia

Buongiorno, oggi è lunedì, giorno lunare e femminile per eccellenza. Così come tutti gli articoli del lunedì mi piace dedicarlo a un rimedio vibrazionale, con un effetto più sul nostro strato sottile e perchè no, dedicato alle donne. Questa volta vi parlo dell’olio essenziale di Salvia, che sto usando in questo periodo abbinato a una miscela. A me piace il nome inglese Clary Sage, mi fa pensare alla saggezza chiara, luminosa, anche in italiano il suo nome è associato al sinonimo si “salvare”, quindi direi che partiamo con ottimi propositi.
L’olio essenziale di Salvia si utilizza per alleviare i disturbi del ciclo, più precisamente i dolori all’addome da pre-mestruo (sindrome premestruale), si possono mettere un paio di gocce diluite in olio di mandorle o sesamo (o cocco se siamo in estate) e si fa un piccolo massaggio sulla pancia con un immediato sollievo e pare che abbia anche un buon effetto sulla ritenzione idrica da ciclo. La sua essenza aiuta anche per le vampate della pre e della menopausa, mettendo un paio di gocce su un fazzolettino annusandolo ogni tanto, oppure un paio di gocce direttamente su polsi e alla base del collo, riescono a contenere il caldo e quella sensazione di febbre immediata, tipica delle caldane (io lo sto usando per questo e mi sembra che sia molto efficace). Come sapete a me piace molto consigliare rimedi, ma ogni tanto, proprio per diversificare e non riempire le persone di troppe cose da prendere, mi piace abbinare al programma benessere anche l’utilizzo di oli essenziali, che si trasforma poi un’abitudine sana, di prendersi cura di se in ogni momento, rafforzando la propria centratura.


In estate si utilizza per il sudore eccessivo ed essendo antibatterico, previene i cattivi odori della sudorazione. Ha proprietà cicatrizzanti ed è consigliato anche per l’alopecia ormonale, massaggiando la zona cutanea affetta. Sempre grazie a questa sua proprietà si usa anche in caso di afte in bocca, gengiviti, stomatiti, si mettono un paio gocce in un bicchiere d’acqua e si fanno risciacqui e gargarismi, ovviamente senza mandarla giù.
E ultimo, ma non meno importante ha un effetto calmante sul sistema nervoso in caso di ansia e tristezza se diffuso con il diffondi aromi nella stanza e aiuta antinfluenzale in caso di tosse, asma, raffreddore o problemi respiratori.
Meglio scegliere la qualità Sclarea, anzichè Officinalis che è più maneggevole.
Voi come lo usate?

Per info: soniacabiaglia@hotmail.com – instagram: cabiaglia – facebook: sonia cabiaglia naturopata – sito: www.manipurastudio.com

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *