SAVED BY THE ANIMALS – Miscela essenze animali selvatici

di Sonia Cabiaglia Naturopata

 

In questo articolo vi voglio parlare delle Essenze degli Animali Selvatici di Daniel Mapel, che non sono molto conosciute, ma sono davvero super efficaci e proprio in questi giorni ne ho avuto un’ennesima prova.
Mapel è una persona meravigliosa, ci sono anche dei video suoi su internet, pieno di entusiasmo, spiega in modo semplice e poetico ogni essenza. Le ha create nel 1995, ispirato dalla vita nella natura che conduce nelle montagne della Virginia (Stati Uniti), considerate sacre dagli indiani d’america.
Le essenze degli animali selvatici sono delle essenze vibrazionali, così come le essenze floreali o gli elisir dei cristalli. Durante la loro produzione nessun animale viene catturato o leso, ma vengono elaborate a seguito di riti sciamanici, o meglio delle meditazioni direttamente nel luogo in cui l’animale selvatico vive, se ne invoca lo spirito, si lascia una bacinella di acqua di sorgente nella zona e da questa si compone poi l’essenza, conservata in brandy per essere poi resa disponibile all’utilizzo.
Sono essenze molto efficaci e profonde, che permettono di mettersi in connessione con le qualità e le caratteristiche dell’animale che decidiamo di assumere, la nostra parte instintuale si attiva, facendo emergere in noi questi pregi e potenzialità.
In particolare voglio parlarvi della miscela Saved by The Animals (salvato dagli animali), anche solo il nome mi piace da morire, mi piace pensare che questi 5 animali si attivano e vengono a salvarti, come nei film per bambini.
Questa miscela contiene l’essenza della Colomba, che dona pace e tranquillità nel cuore; Tartaruga che protegge a livello psichico ed emotivo (la tartaruga è anche un animale considerato molto spirituale che connette cielo e terra, con la panica sul suolo e la parte coriacea a cupola verso l’alto); il Bufalo che rafforza, dona radicamento e aiuta la stasi interiore; Aquila che incrementa la forza, la connessione con il divino, dona la vista dall’alto e la comprensione degli eventi negativi e ultimo ma non meno importante l’Elefante, aggiunto alla fine da Mapel con lo scopo di integrare gli altri animali, è quello che lega che fa gruppo e fa emergere meglio la collaborazione di tutti, oltre ad aiutare il radicamento e ad aprirsi spiritualmente alla comprensione.
Recentemente l’ho utilizzato con mia mamma che a 79 anni è caduta in casa e si è rotta per la seconda volta il femore. Stiamo parlando di una donna al momento debole, con molte problematiche dal diabete, all’ipertensione e con una grave insufficienza renale. L’operazione è stata bella tosta, non solo per l’osso ma per tutte le patologie in corso, quindi a pochi giorni dall’intervento, ho ritrovato una donna, stanca, svilita, debilitata e soprattutto molto demoralizzata. Per fortuna l’equipe medica del Gaetano Pini, così come tutti gli infermieri l’hanno accudita con amore infondendole coraggio, abbiamo anche trovato un nefrologo bravissimo e super disponibile che le ha fatto una nuova dieta per far rientrare i valori di diabete e insufficienza renale (in questi casi il 60% della terapia lo fa l’alimentazione).
Come naturopata ho potuto sperimentare il vero sostegno della medicina integrata, quando tutto è così complicato e grave, l’unica cosa fondamentale è sostenere l’aspetto emotivo psicologico della persona, così le ho portato la boccetta che contiene il mix di queste 5 essenze animali, raccontandole anche la forza e l’aiuto che ogni animale era pronto a darle, per creare anche in qualche modo una connessione con queste energie.
Saved by the animals è considerato il Rescue Remedy delle essenze animali, Mapel lo indica proprio per i momenti di profonda crisi, abbattimento morale, attacchi di ansia e paura, quando proprio sei nel pozzo nero più profondo e hai bisogno una bella corda che ti tira su… Insomma usando 7 gocce, diluite nella bottiglietta d’acqua, ho visto con enorme gioia questa donna piano piano rifiorire, le è tornato l’entusiasmo e la grinta che l’ha sempre contraddistinta, tanto che ora, finito il periodo di emergenza, le farò continuare il percorso di riabilitazione accompagnata dall’essenza del Leone di montagna (il Puma), che serve proprio per sviluppare forza e determinazione di fronte a nuovi progetti, anche ispirata da lei che mi dice che ora deve tirare fuori la forza del Leone.
Mi capita spesso di consigliare le Essenze degli Animali Selvatici, quando voglio aiutare una persona che sto seguendo in un processo di cambiamento e trasformazione profonda. Ho provato prima di tutto su di me l’efficacia, anni fa quando ho iniziato a studiarle e a sperimentarle, avevo provato anche Wild Freedom – tra gli altri animali, contiene il Cavallo selvaggio, in un momento in cui avevo bisogno di poter celebrare la vita in totale libertà, per prendere scelte senza condizionamenti. E in questi anni mi ha aiutato molto anche il Ghepardo (Cheetah) per rimanere concentrata e flessibile rispetto ai miei impegni ed obbiettivi.
Ognuno può trovare la sua essenza a seconda del percorso e del periodo che sta vivendo, sono sempre molto forti ed efficaci.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *