TEA TREE ESSENTIAL OIL

L’albero del te.
L’olio essenziale estratto dalle foglie della pianta di origine australiana dell’albero del te, anche detto Maleleuca, ormai è entrato nell’utilizzo comune di molte persone che prediligono i rimedi naturali, ha delle proprietà eccezionali e io lo adoro e lo uso per tutto! Ne ho sempre una boccetta in bagno e una con me quando viaggio. E’ un buon disinfettante e antisettico, è anche uno dei migliori antivirali, antibatterici, antimicotici e antiparassitari, con aggiunta di azione immunostimolante. Agisce in modo deciso contro i microbi e rimane nel contempo delicato con la struttura organica.
Per esempio lo uso per le punture di zanzare a livello locale, puro, direttamente sulla pelle, toglie subito il bruciore, disinfetta e da una sensazione di freschezza e sollievo immediato. Spesso ne verso due gocce ne bidet per i lavaggi, in modo da prevenire sensazioni di cistite o eventuali bruciori, o in alcuni casi quando sento che la situazione è più a rischio ne metto un paio di gocce direttamente sullo slip – nel 75% dei casi questa abitudine previene tutti i disturbi di questo genere.
A volte lo uso anche per lavaggi nella mucosa gengivale, versandone un paio gocce in bicchiere di acqua facendo risciacqui con gargarismi, disinfetta, rinfresca e pulisce. Lo metto direttamente sulla pelle quando ci sono piccoli brufoletti o l’inizio di herpes sulle labbra, anche se in casi più forti si può ricorrere all’omeopatia (se siete curiosi contattatemi che vi do la dritta . L’ho anche sperimentato con ottimi risultati, diluito in uno spruzzatore per eliminare i parassiti da una pianta sul terrazzo. Si può usare per il cuoio capelluto in caso di forfora, miscelato con l’olio di Neem e lavanda per i pidocchi nei bambini… per i risciacqui in gola in caso di infiammazione…
Insomma una vera panacea.
Voi per cosa lo usate?

Share

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookInstagramYouTube