Zenzero

Zenzero
Detto anche Ginger in inglese, a me è sempre piaciuto, ma in questo periodo sono proprio fissata, da quando siamo tornati dalla Thailandia, l’ho aggiunto all’acqua e limone del mattino e appena posso lo metto fresco o in polvere nelle minestre o sulle proteine (legumi per più)…
Lo zenzero origina dall’oriente, in particolare India e Malesia, è usato dall’antichità per i suoi benefici digestivi, ha particolari proprietà antiossidanti e antibatteriche. Si usa per le nausee di ogni genere anche quelle gravidiche, per i crampi allo stomaco o per gli stati influenzali con tosse e raffreddore. Può essere utile anche in caso di colite o diarrea andando a riequilibrare la flora batterica, migliora la circolazione sanguigna e allevia mal di denti e mal di testa.
Attenzione meglio evitarne il consumo se si soffre di acidità di stomaco o di reflusso, potrebbe aumentare il bruciore essendo troppo speziato e anche chi ha calcoli biliari rischia di avere un esagerato rilascio di bile da parte della cistifellea se ne fa uso frequente.
Voi come lo usate?
Share

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

FacebookInstagramYouTube